I nostri corsi

Team Building in ambito Cinematografico

CORSO TEAM BUILDING – MAKING MOVIE!


Introduzione
Team Building o sviluppo del lavoro di squadra è diventato la regola organizzativa prioritaria per poter rispondere alle nuove sfide presentate da un mercato sempre più competitivo e dinamico. Il lavoro di squadra è la risposta migliore perché capace di realizzare sinergie tra le persone, integrarne le competenze ed ottenere un risultato che non è semplice sommatoria dei risultati ottenibili dai singoli, ma molto di più. Un’organizzazione del lavoro quale quella dei team, oltre a far sentire le persone maggiormente integrate, a migliorare il clima aziendale e ad ottenere maggiore motivazione, contribuisce a ridurre notevolmente tempi e costi.
Affinché un gruppo di persone diventi anche un team di lavoro vincente occorre tuttavia che i membri sperimentino un senso di interdipendenza e di coesione, ovvero che prendano coscienza delle reciproche diversità professionali e della necessità degli altri per raggiungere obiettivi che da soli non si è in grado di raggiungere.

Obiettivi
- Trasformare un gruppo di collaboratori in un team ad alte prestazioni;
- Essere consapevoli delle dinamiche del team;
- Motivare le persone per orientarle verso un obiettivo di gruppo e non in funzione di obiettivi individuali;
- Ragionare in termini di risultato di gruppo;
- Comprendere le potenzialità di ogni collaboratore;
- Mantenere l'efficienza del team, anche in situazioni di crisi.

Perche' partecipare
La produzione di un film rappresenta l’equivalente del project management aziendale: è infatti un processo in cui sono coinvolti ruoli molto diversi, risorse economiche ed umane, che necessita di una pianificazione e di una rigorosa gestione dei tempi, avente come obiettivo la realizzazione di un prodotto finale, il film appunto. Esso richiede una serie di step intermedi articolati, resi ancora più difficili da eventuali imprevisti di percorso, che quasi sempre si verificano.
La produzione di un corto copre tutte le fasi di produzione di un film, pur se in miniatura. Esso rappresenta infatti un momento di aggregazione e di lavoro in team dove il contributo di tutti, dal regista al tecnico, dall’attore alla comparsa, ha come unico obiettivo il risultato finale: la buona riuscita del corto.
Perchè partecipare dunque? Per rispondere al bisogno costante di innovazione con la logica del world making, scommettendo sulle proprie competenze. Perché il world making è la nuova competenza chiave richiesta ai manager per far accadere situazioni/processi che “istighino” alla creatività e all’innovazione nella propria azienda, per concepire nuovi modelli di business, nuove soluzioni, nuove opportunità per stare sul mercato. Per sperimentare combinazioni inusuali delle proprie competenze attraverso l’improvvisazione creativa di nuove configurazioni, in grado di afferrare o generare nuove opportunità nella propria azienda. Perchè anche mediante il divertimento durante la realizzazione di un corto è possibile prendere coscienza del lavoro creativo in team con gestione efficace dell’imprevisto, al fine di poterlo poi applicare professionalmente nella proprià realtà manageriale..

I temi trattati
- Active Learning, ovvero far partecipare attivamente le persone durante il percorso formativo;
- Blended Learning, ovvero legare l’esperienza formativa ad aspetti sensoriali;
- Cooperative Learning (DOandSTAY together);
- Le 4 qualità dell’eccellenza: leadership, comunicazione, creatività, team building;
- La gestione dell’imprevisto attraverso l’applicazione della “resilienza in azione”.

A chi e' diretto
- Responsabili di area e Direttori di funzione;
- Team leader;
- Responsabili di unità organizzative;
- Responsabili di team di progetto interfunzionali;
- Project Manager;
- Capi Area.